Cronaca

Sanità, premio Berlinghieri a due team di rianimatori siciliani

Il premio e' stato assegnato, a pari merito, al team composto dal dottor Giacomo Filoni, dalla dottoressa Maria Antonietta Venia e dal dottor Antonino Genovese dell'Asp di Messina, presidio ospedaliero di Taormina e al team dell'Istituto ortopedico Rizzoli-Bologna, Dipartimento Ior Sicilia diretto dal dottor Cesare Faldin

Sono due gruppi di medici anestesisti rianimatori i vincitori ex equo del memorial Filippo Berlinghieri per il miglior poster sul dolore acuto e cronico, assegnato dall'Aaroi-Emac Sezione Regionale Sicilia nel corso del decimo congresso Siared che si e' tenuto a Catania. Il premio e' stato assegnato, a pari merito, al team composto dal dottor Giacomo Filoni, dalla dottoressa Maria Antonietta Venia e dal dottor Antonino Genovese dell'Asp di Messina - presidio ospedaliero di Taormina e al team dell'Istituto ortopedico Rizzoli-Bologna, Dipartimento Ior Sicilia diretto dal dottor Cesare Faldini.

"Il riconoscimento - ha dichiarato Emanuele Scarpuzza, Presidente Aaroi-Emac Sicilia e ideatore del Memorial - e' dedicato a Filippo Berlinghieri, anestesista rianimatore, scomparso nel 2013, che, con grande professionalita' e passione, ha dedicato la sua attivita' alla cura dei malati affetti da dolore. Abbiamo assegnato questo premio a due gruppi di anestesisti rianimatori che, siamo certi, gia' svolgono e continueranno a svolgere la loro attivita' con lo stesso impegno e la stessa passione di Berlinghieri".

Il Memorial ha come obiettivo la promozine del lavoro svolto da medici anestesisti rianimatori sul tema del dolore acuto e cronico, un problema che ha ripercussioni anche sul piano sociale ed interessa milioni di persone nel mondo. Per i premiati è prevista l'assegnazione di riconoscimento in denaro pari a 2.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, premio Berlinghieri a due team di rianimatori siciliani

CataniaToday è in caricamento