Sant'Agata 2018, comincia la festa: il giro esterno della folla "bianca"

Un popolo in cammino che, sino all'alba del 6 febbraio e senza sosta, accompagnerà il viaggio della Santa nella sua città. Migliaia di fedeli e turisti venuti da ogni parte del mondo per assistere alla grande festa

foto di Roberto Buscemi

Migliaia di fedeli in piazza Duomo per salutare la patrona di Catania alla sua prima 'uscita pubblica' del 2018. Un popolo in cammino che, sino all'alba del 6 febbraio e senza sosta, accompagnerà il viaggio della Santa nella sua città.

Intervista ad uno dei capi-cordone | VIDEO

L'uscita della Santa in cattedrale | VIDEO

Comincia così la lunga festa di Sant'Agata. Un fitto programma per il giro esterno. Uscito alle prime ore del mattino, il fercolo attraverserà via Dusmet per poi arrivare in piazza dei Martiri. A seguire, il giro in via Umberto per poi raggiungere piazza Stesicoro dove si terrà il messaggio dell'Arcivescovo alla città. Poi la Salita dei Cappuccini e la lunga notte in via Plebiscito con i fuochi di piazza Palestro.

Nel discorso tenuto all’inizio del giro esterno delle Sacre Reliquie di Sant'Agata, mons. Barbaro Scionti parroco-procuratore della Cattedrale ha invitato i devoti a mettere in tasca i telefonini e prendere il fazzoletto bianco per salutare la loro Patrona.

Il discorso di Monsignor Barbaro Sconti per l'inizio del giro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento