Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Sant'Agata e legalità, la nota di Legambiente

“Auspichiamo che il lavoro cominciato nel 2015 dal Comitato per la Festa nella città di prosegua con vigore nel segno dell’ordine, della sicurezza e del rispetto delle regole"

Legambiente Catania è con il maestro del fercolo Claudio Consoli, con monsignor Barbaro Scionti, parroco della Cattedrale, con il Comitato per la Festa di Sant’Agata presieduto dal dott. Francesco Marano, con la magistratura catanese, con il sindaco, con il prefetto, con le associazioni e con tutti coloro che lavorano con coraggio e determinazione per la legalità nei giorni di festeggiamento della nostra Santa Patrona ed ogni giorno dell'anno per la nostra amata città.

Il circolo di Catania di Legambiente respinge ogni forma di mancanza di rispetto delle regole soprattutto se affermata con violenza, arroganza, prepotenza; ed è con tutti i catanesi che vivono e lavorano di onestà e pulizia, di amore e rispetto per il territorio e per l'ambiente e che con coraggio difendono la loro terra e respingono ogni forma di vile ricatto. Legambiente Catania fa un appello a tutti i cittadini catanesi, a tutti i devoti della giovane fanciulla dallo sguardo più dolce di sempre, perché l'anno prossimo si faccia squadra per rendere la festa un trionfo di legalità, giustizia, bellezza.

“Auspichiamo che il lavoro cominciato nel 2015 dal Comitato per la Festa di Sant’Agata nella città di Catania prosegua con vigore, affinché le festività Agatine diventino ancor di più un richiamo per turisti e visitatori da tutto il mondo nel segno dell’ordine, della sicurezza e della legalità, provvedendo debitamente anche in tema di abusivismo commerciale e nella gestione dei ceri, affinché non costituiscano un pericolo per la circolazione stradale” afferma l’avvocato Viola Sorbello, presidente del circolo di Catania di Legambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agata e legalità, la nota di Legambiente

CataniaToday è in caricamento