Cronaca

Sant'Agata 2017, è festa. Il giro esterno della folla "bianca", migliaia di fedeli in cammino

Un popolo in cammino che, sino all'alba del 6 febbraio e senza sosta, accompagnerà il viaggio della Santa nella sua città. Migliaia di fedeli e turisti venuti da ogni parte del mondo per assistere alla grande festa. Si comincia!

La celebrazione della Messa dell'Aurora è stata presieduta dall’arcivescovo metropolita Salvatore Gristina che ha concluso la sua omelia con un augurio: "Agata ancora una volta ci esorta a confidare nel Signore dimostrandoci che egli è fedele nel suo amore e non ci delude. Accogliamo l’invito di Agata e viviamo sempre così e specialmente in questi giorni di festa in suo onore. Lo auguro affettuosamente a tutti". 

Leggi l'Omelia completa dell'Arcivescovo

Poco prima delle 7 del mattino, le campane cominciano a suonare a festa, e la folla defluisce ordinatamente in piazza Duomo dall'ingresso prinicipale. L'uscita laterale su via Vittorio Emanuele quest'anno è rimasta chiusa nella fase iniziale della messa, per motivi di sicurezza legati all'allerta terrorismo. Quando i primi raggi del sole colpiscono la cupola della basilica, le reliquie di Sant'Agata cominciano lentamente ad intravedersi. Prima un'ombra, poi una sagoma ben distinta. Scoppia l'applauso della folla e migliaia di fazzoletti bianchi si agitano al cielo per salutare la Patrona. Tra i colpi di mortaio, comincia la processione.

Le sacre reliquie, dopo l' uscita in piazza Duomo, seguiranno il percorso canonico: Archi della Marina, piazza dei Martiri, piazza Iolanda, piazza Carlo Alberto, piazza Stesicoro, salita Cappuccini, via Plebiscito, piazza Palestro, San Cristoforo e Calata della Marina.

Land è terra di Agata, l'omaggio di Cartura alla Santa

Ritardo di alcune candelore, per loro una sanzione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agata 2017, è festa. Il giro esterno della folla "bianca", migliaia di fedeli in cammino

CataniaToday è in caricamento