rotate-mobile
Cronaca

Sant'Agata, la festa volge al termine: l'ultimo abbraccio dei devoti

Grande attesa, come ogni anno, per il tradizionale giro interno con la salita di Sangiuliano e il suggestivo canto delle clarisse. La processione si è svolta senza particolari intoppi sotto l'occhio vigile delle forze dell'ordine

Dopo la processione di ieri lungo il cosiddetto "giro esterno", oggi tocca a quello interno. Il 5 febbraio è, infatti, il giorno di Sant'Agata che inizia con la Santa Messa in Cattedrale( L'OMELIA). Parteciperanno anche i Vescovi di Sicilia, i sacerdoti della diocesi di Catania, il clero ed i seminaristi, insieme ai rappresentanti delle istituzioni politiche, civili e militari. 

L'acchianata di Sangiuliano

DIRETTA GIORNO 6 FEBBRAIO

Ore 5.45 Fuochi in piazza Borgo

Ore 8.00 Comincia la pulizia straordinaria in via Etnea

Ore 9 salita di San Giuliano

Ore 9.40 canto delle monache di clausura in via Crociferi

DIRETTA GIORNO 5 FEBBRAIO

Ore 21.20 in piazza Stesicoro

Ore 20.20: altezza Palazzo Minoriti, via Etnea

Ore 19.00: fercolo ai Quattro Canti

Ore 18.25 In cammino lungo via Etnea

Ore 18.20 Offerta di cera e fiori da parte del Sindaco Bianco

Ore 18.00 Sant'Agata lascia piazza Duomo per cominciare il suo percorso in via Etnea

Ore 17.30 Il fercolo è uscito dalla Cattedrale con leggero anticipo

L'USCITA DI SANT'AGATA DALLA CATTEDRALE PER IL GIRO ESTERNO

SALITA DEI CAPPUCCINI - IL VIDEO

Verso il tramonto inizia la seconda parte della processione di Sant' Agata che vede le reliquie della Santa attraversare il centro di Catania per il "giro interno".

La processione procederà lentamente per via Etnea, attraversando piazza Università.A seguire il fercolo attraverserà la via Caronda per dirigersi verso piazza Cavour. Poi, lo spettacolo pirotecnico al “Borgo” e inizierà così la lunga discesa fino ai “Quattro Canti”.

Folla per l'uscita della Santa

Giro esterno, Sant'Agata ( foto di Roberto Buscemi)

La “salita di Sangiuliano” è uno dei momenti più atteso dai fedeli insieme al canto delle monache di clausura di San Benedetto. Da qui il fercolo, passando davanti al monumento in onore del cardinale Dusmet in piazza San Francesco D’Assisi, si sposterà lungo via Garibaldi per tornare in Cattedrale nelle prime ore del 6 febbraio. 

SPECIALE SULLA FESTA DI SANT'AGATA SARA' TRASMESSO SU RAIUNO

Tra le novità di questa edizione della festa, il flop della fiera nell'ex mercato ortofrutticolo. Operatori e associazioni di categoria hanno deciso di non montare gli stand lasciando così la città senza il tradizionale appuntamento. 

Sant'Agata è anche questo

Il piano sicurezza sta funzionando. Il Questore, Marcello Cardona, ha programmato un piano volto ad aumentare gli standard di sicurezza pubblica nell’intera area interessata alla festa della Patrona di Catania. Sono stati aumentati in città i presidi di sicurezza e soccorso con oltre mille agenti tra le varie Forze dell’Ordine che, nelle quattro giornate, saranno dislocati lungo il percorso del fercolo di Sant’Agata al fine di assicurare ogni tempestivo intervento a tutela della pubblica incolumità ed anche ad agevolare l’eventuale passaggio dei mezzi di soccorso. Inoltre il Questore ha predisposto anche servizi di controllo molto più stringenti e capillari mediante l’uso di porte metal detector all’ingresso della Cattedrale in occasione delle celebrazioni ufficiali.


Sant'Agata, i fuochi. foto di Gaetano Doria #SiculiFotografici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agata, la festa volge al termine: l'ultimo abbraccio dei devoti

CataniaToday è in caricamento