rotate-mobile
Cronaca

Sant’Agata Li Battiati, irrompono in un cantiere per "far spesa": un arrestato

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato un pregiudicato catanese di 23 anni per furto in concorso e resistenza a pubblico ufficiale

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato un pregiudicato catanese di 23 anni per furto in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. In tarda serata, intorno alle ore 22:00 l’operatore del 112 aveva ricevuto una richiesta d’intervento dal personale di una società di vigilanza privata, che segnalava un furto in atto all’interno di un cantiere edile, in via Turi Ferro del comune di Sant’Agata Li Battiati.

I carabinieri, immediatamente recatisi sul posto, hanno notato la presenza di un’autovettura Mini Cooper ferma davanti l’ingresso del cantiere e di due uomini che alla loro vista, approfittando dell’oscurità, si sono dati ad una precipitosa fuga a piedi inseguiti dai militari, riusciti poi a bloccare il 23enne.

L’arrivo del responsabile del cantiere, poi, ha permesso ai militari di verificare che i due si erano introdotti all’interno del cantiere per effettuare una “spesa” a costo zero dei materiali a loro necessari, interrotta però dal loro “sgradito” arrivo. La refurtiva sino a quel momento “racimolata” dai due, attrezzi ed un box doccia, è stata riconosciuta e quindi riconsegnata al legittimo proprietario. Il 23enne è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha disposto per lui la convalida dell’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Agata Li Battiati, irrompono in un cantiere per "far spesa": un arrestato

CataniaToday è in caricamento