Sant'Agata, metropolitana aperta tra disservizi e ritardi

In occasione delle festività agatine la metropolitana è aperta durante tutto il weeekend e fino alle 2 di lunedì 6 febbraio. Sono molti però i cittadini che hanno utilizzato il servizio, lamentando disagi e lunghi ritardi

Foto di archivio

In occasione della festa di Sant'Agata Fce ha deciso di tenere aperta e attiva la metropolitana durante tutto il weekend. Il servizio esteso fino alla mezzanotte nelle giornate di venerdì 3 e sabato 4 febbraio e  fino alle 2 del mattino nella notte del 5 febbraio, però ha suscitato numerose polemiche, a causa dei disservizi e dei ritardi nelle corse. 

Tantissimi sono i cittadini che hanno deciso di assistere alla festa usando il nuovo servizio pubblico e lasciando le auto lontane dal centro storico. Pare però che le attese siano state lunghissime e c'è chi tra una corsa strapiena e l'altra ha dovuto attendere quasi un'ora per salire sulla nuova metropolitana.

Sono tante le segnalazioni e le lamentele dei catanesi sul funzionamento dei treni. Un lettore, tra i tanti, ci scrive: "Alla stazione Stesicoro abbiamo atteso inutilmente un treno per oltre 40 minuti. Poi ci è stato annunciato che il ritardo si sarebbe prolungato per un'altra mezz'ora. Abbiamo ovviamente deciso di andare via, ma con i biglietti già vidimati che abbiamo acquistato inutilmente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento