Sant'Agata ritorna in Cattedrale: dopo il blocco dei fedeli, il rientro

La Santa rientra in Cattedrale senza aver fatto la salita di Sangiuliano e senza il canto delle Suore di clausura. Dopo il blocco del fercolo ai Quattro Canti, il rientro

Sant'Agata rientra in Cattedrale. Dopo il blocco del fercolo ai Quattro Canti da parte di alcuni devoti, i fedeli hanno seguito le indicazioni del Capo Mastro, Claudio Baturi.

La Santa è rientrata in Cattedrale senza aver fatto la salita di Sangiuliano e senza il canto delle Suore di clausura.

Una lunga protesta che, sicuramente, segnerà la prossima edizione della festa. A causa della pioggia, infatti, non c'erano le condizioni di sicurezza per fare la pericolosa salita di Sangiuliano e il Capo Mastro ha ordinato, alle 7 del mattino, di riportare la Santa in Cattedrale. I devoti non hanno colto bene questa decisione e, con i cordoni, hanno cercato di muovere lo stesso il fercolo.

I tecnici che muovono la macchina sotto al fercolo, hanno abbandonato il fercolo per il timore di rimanere feriti. Il capo tecnico ha riportato una ferita alla mano.

Dopo strattonamenti e un lungo fermo del fercolo per oltre un'ora ai Quattro Canti, i fedeli hanno deciso di arrendersi e riportare la Patrona in Chiesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento