Festeggiamenti agatini, lamentele per la chiusura del santuario

"Il Santuario di Sant'Agata al carcere è rimasto chiuso persino il 17 agosto, nel giorno delle celebrazioni per il ritorno delle reliquie" a denunciarlo un gruppo di devoti

Concluso l' 890 anniversario del ritorno in patria delle reliquie di Sant'Agata hanno avuto inizio, invece, le lamentele. Alcuni fedeli, tramite la pagina facebook "Devoti di San'Agata" hanno espresso tutto il loro rammarico per la chiusura del Santuario di SanAgata al carcere il 17 agosto, giorno di culto agatino.

"Il Santo carcere - scrivono i devoti sulla pagina -  è uno dei massimi punti di culto della tradizione popolare agatina. Per questo motivo, infatti, dovrebbe mantenere una decente disponibilità alle visite dei cittadini, sufficiente, almeno, a soddisfare il culto dei fedeli. Le ore di visita della chiesa sarebbero due  al giorno, ovvero, dalle ore 10:00 alle ore 12:00. A quanto pare, però, il Santuario, che fondamentalmente appartiene a noi cittadini, non solo rimane chiuso durante le giornate feriali normali, non rispettando dunque gli orari previsti, ma rimane chiuso anche nei giorni di culto, come il 17 agosto, e altri giorni di culto. Inoltre, il sacerdote attuale, ha deciso di non celebrare più nessuna funzione di rito, rimuovendo dalla stessa chiesa persino l'altare maggiore".

Con queste parole quindi i devoti chiedono al sacerdote e a chi si occupa della gestione del Santuario di rendere più accessibile ai fedeli la storica chiesa, così da consentirne la fruizione quotidiana ai fedeli e anche ai turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento