Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Santa Maria Ammalati, consegnate le chiavi del campo sportivo al parroco

La parrocchia potrà usare il terreno di gioco per quattro anni nell’ottica di un’azione di carattere sociale

Perfezionati gli aspetti di carattere burocratico, stamani l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco, Stefano Alì, e dall’assessore allo Sport, Fabio Manciagli, alla presenza del consigliere comunale Giuseppe Vasta, ha consegnato al parroco di Santa Maria Ammalati, il dinamico don Claudio Catalano, le chiavi del campo sportivo comunale della stessa frazione e adiacente la chiesa locale. La concessione firmata dal dott. Alfio Licciardello, vicesegretario generale e dirigente dell’Area Amministrativa, prevede che la Parrocchia possa usare il terreno di gioco per quattro anni, nell’ottica di un’azione di carattere sociale, in linea con lo spirito che anima l’azione della Chiesa. “Siamo soddisfatti perché questo sarà di certo un luogo di aggregazione – ha osservato l’assessore Manciagli – un luogo che manca, purtroppo, nella frazione e nel quale ci si potrà incontrare, giocare e trascorrere un po’ di tempo libero, coltivando la socialità; in questo senso, sono sicuro che don Claudio farà un ottimo lavoro”. Dal consigliere Vasta, “sentinella” della frazione, ringraziamenti all’Amministrazione per l’attenzione mostrata nei confronti di Santa Maria Ammalati. “Il campetto è l’unica valvola di sfogo per la frazione – ha affermato Vasta – e dobbiamo cercare di renderlo al più presto fruibile. Mi sento di dovere rivolgere un ringraziamento all’assessore Manciagli ed auguro buon lavoro a don Claudio Catalano”. Il parroco della frazione acese, dal canto proprio, si è espresso così: “Ho colto un’ottima attenzione nei confronti di Santa Maria Ammalati e, in questo senso, il campetto messo a nostra disposizione rappresenta un’opportunità di svago e divertimento non solo per i piccoli, ma anche per i più grandi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Ammalati, consegnate le chiavi del campo sportivo al parroco

CataniaToday è in caricamento