Cronaca Santa Maria di Licodia

Santa Maria di Licodia: giro di prostituzione nei night, dieci fermi

L'inchiesta Andromeda, dal nome di uno dei locali coinvolti, è iniziata nel 2010 da controlli di routine in alcuni circoli privati. I carabinieri hanno eseguito dieci ordinanze di custodia cautelare

Nell'ambito dell'operazione denominata Andromeda i militari dell'Arma hanno smantellato un'organizzazione che avrebbe gestito un vasto giro di prostituzione utilizzando come paravento locali notturni nel catanese e ne siracusano. I carabinieri di Augusta hanno eseguito dieci ordinanze di custodia cautelare.

L'accusa nei confronti degli indagati è di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione. I provvedimenti restrittivi sono stati firmati dal gip del Tribunale di Catania.

Secondo la ricostruzione degli investigatori un night di Santa Maria di Licodia in provincia di Catania, sarebbe stato uno dei luoghi utilizzati dal gruppo.

L'inchiesta ha preso il via nell'ottobre del 2010 da una serie di controlli di routine in alcuni circoli privati nella zona balneare di Vaccarizzo, al confine tra la provincia di Siracusa e quella di Catania, tra i quali l' Andromeda (da qui anche il nome dell'operazione scattata stamane). Secondo le prime indiscrezioni il fatturato dell'attività di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione sarebbe stato di alcune di migliaia di euro per ogni fine settimana.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria di Licodia: giro di prostituzione nei night, dieci fermi

CataniaToday è in caricamento