Santa Maria La Scala, i funerali e la promessa del parroco: "Enrico noi ti troveremo"

"Chiedo ai miei pescatori, padri e figli di riunirci in Chiesa a Santa Maria La Scala per organizzare la ricerca di Enrico". Lo scrive sulla pagina Facebook della parrocchia di Santa Maria La Scala padre Francesco Mazzoli

"Avviso importante! Enrico noi ti troveremo! Chiedo ai miei pescatori, padri e figli di riunirci in Chiesa a Santa Maria La Scala per organizzare la ricerca di Enrico". Lo scrive sulla pagina Facebook della parrocchia di Santa Maria La Scala padre Francesco Mazzoli cercando di coinvolgere quante più persone nella ricerca di Enrico Cordella, di 22 anni, uno dei tre giovani trascinati in mare tre giorni fa mentre si trovavano dentro la loro auto sul molo del porticciolo della frazione di Acireale.

"L'invito è esteso ai pescatori delle frazioni a mare - prosegue il post - e sopratutto ai sommozzatori brevettati che mossi da spirito di solidarietà voglio unirsi a noi con i vigili del fuoco e carabinieri dei nuclei sommozzatori". Anche il fratello di Enrico, Salvo, ha lanciato un appello chiedendo a tutti i pescatori aiuto nelle ricerche. 

Questa mattina sono stati celebrati i funerali di Margherita Quattrocchi, di 22 anni, e Lorenzo D’Agata, di 27, i cui corpi sono stati recuperati due giorni fa dalla guardia costiera. Palloncini bianchi e un lungo applauso in piazza Duomo ad Acireale per salutare Margherita. Il funerale di Lorenzo, invece, si è svolto nella chiesa della piccola frazione di Santa Maria Ammalati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa sera, a Santa Maria La Scala, promossa dalla parrocchia e dall’amministrazione comunale, alle 18.30 è stata organizzata una veglia di preghiera "per affidare a Gesù, vincitore della morte, i nostri tre figli Enrico con Margherita e Lorenzo", scrive sempre il parroco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento