Santa Maria La Scala, sospese le ricerche del terzo ragazzo: riprenderanno all'alba

Dopo il ritrovamento del corpo senza vita di Lorenzo D'Agata, la guardia costiera ha individuato quello della ragazza, Margherita Quattrocchi. L'auto è stata recuperata nel pomeriggio. Le ricerche di Enrico Cordella riprenderanno con l'ausilio di ulteriori mezzi aerei e navali

E' stato ritrovato anche il corpo della ragazza dispersa da ieri pomeriggio, insieme ai suoi due amici, nel mare di Santa Maria la Scala, a causa del maltempo. Intorno alle ore 9.45 era stato ritrovato il corpo senza vita di Lorenzo D'Agata. Le ricerche di Enrico Cordella sono andate avanti tutto il giorno, alle 18.25 state sospese come concordato dalla Capitaneria di porto e dai vigili del fuoco. Riprenderanno domani mattina alle prime luci dell'alba con l'ausilio di mezzi aerei e navali, oltre che del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

Il ritrovamento del corpo di Lorenzo D'Agata

Continuano le ricerche dei vigili del fuoco | Video

Intanto, i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno anche ritrovato e recuperato la macchina all'imboccatura del porticciolo. All'interno dell'auto non c'è il corpo dell'ultima vittima che rimane ancora dispersa. Si sta procedendo alla messa in sicurezza e ad un'accurata ispezione del tratto di mare circostante, come precisato dai vigili del fuoco presenti sul posto.

Secondo una prima ricostruzione, Enrico Cordella, Margherita Quattrocchi e Lorenzo D’Agata erano su una Fiat Panda posteggiata sul molo del porticciolo per guardare il mare mosso quando un'onda anomala ha trascinato la vettura in mare. La tragedia sarebbe stata notata da un testimone che ha lanciato l'allarme.

Sul molo sono presenti i familiari dei tre giovani che sono stati ospitati in una stanza del porto messa a disposizione dal comune di Acireale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili del fuoco sul posto, proseguono le ricerche in mare degli altri due ragazzi. Sono impegnati il nucleo sommozzatori, la sezione navale ed il nucleo Sapr ( Sistema avanzato di pilotaggio remoto) con l'ausilio dei droni, il nucleo elicotteri dei vigili del fuoco oltre al personale di terra del locale Distaccamento di Acireale per il supporto logistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento