Santa Maria di Licodia: rapina in tabaccheria, due arresti

Due ladri fatto irruzione all'interno di una tabaccheria di via Vittorio Emanuele a Santa Maria di Licodia e si sono fatti consegnare l'incasso giornaliero

I militari di Paternò hanno arrestato il pregiudicato A.C., di anni 30, e L.M., di anni 31, per rapina aggravata. I due, con il volto travisato da passamontagna ed armati di pistola, hanno fatto irruzione all’interno di una tabaccheria di via Vittorio Emanuele a Santa Maria di Licodia e si sono fatti consegnare da uno degli impiegati l’incasso giornaliero di 400 euro custodito nella cassa.

I malfattori, dopo aver rinchiuso la vittima all’interno di un ripostiglio, si sono dati alla fuga a bordo di una Fiat Panda. I militari, allertati da una segnalazione pervenuta al 112 dalla vittima sono immediatamente intervenuti e dopo aver acquisito le prime informazioni hanno avviato subito le ricerche riuscendo ad intercettare l’autovettura in località Schettino e a bloccare entrambi i malfattori che stavano per allontanarsi a piedi per le campagne vicine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento