rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Santa Maria di Licodia

Tentano di scippare più donne in strada, inseguiti e bloccati due minorenni

L’episodio clou, prima della cattura, l’aver trascinato in terra una poveretta oppostasi allo scippo della borsa

I carabinieri di Paternò e di Santa Maria di Licodia hanno arrestato un 17enne, già gravato da precedenti specifici, ed un 16enne, entrambi adraniti, poiché ritenuti responsabili del concorso in tentato furto aggravato e tentata rapina.

E’ stata una vera e propria caccia all’uomo ieri pomeriggio da parte dei militari dell’Arma. Numerose telefonate al 112 indicavano la presenza nella cittadina etnea di due malviventi che a bordo di uno scooter avevano tentato di scippare in strada alcune donne sole, non riuscendovi solo per la strenua resistenza opposte dalle vittime.

L’episodio clou, prima della cattura, l’aver trascinato in terra una poveretta oppostasi allo scippo della borsa. Rintracciati, però, i due criminali nei pressi della stazione ferroviaria di Santa Maria di Licodia.

In un ultimo disperato tentativo di sottrarsi all’arresto, vedendosi accerchiati, i due hanno abbandonato il mezzo in strada fuggendo a piedi. Inseguiti sono stati bloccati ed ammanettati, anche con l’aiuto di un carabiniere libero dal servizio della stazione di Biancavilla che, intuendo quanto stava accadendo, non ha esitato a dare manforte ai colleghi.

Lo scooter, un Piaggio “Sfera” privo di copertura assicurativa, è stato sequestrato mentre gli arrestati sono stati entrambi associati al Centro di Prima Accoglienza per minorenni di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di scippare più donne in strada, inseguiti e bloccati due minorenni

CataniaToday è in caricamento