Santa Venerina, ferisce gravemente una maestra: un arresto

Nel comune etneo lo scorso 22 giugno era stata rapinata una gioielleria. L'autore del colpo aveva inoltre ferito una donna alle gambe per rubarle l'automobile e fare perdere le tracce. Adesso è stato rintracciato e arrestato dai militari

Lo scorso 22 giugno era stata rapinata una gioielleria a Santa Venerina. L'autore del colpo aveva ferito una donna alle gambe per rubarle l'automobile e fare perdere le tracce. Adesso è stato rintracciato e arrestato.

Si tratta del pregiudicato C. S., 46 anni di Catania. Secondo l'accusa sarebbe lui l'autore del colpo compiuto insieme ad una complice A. R. 35 anni che è stata già arrestata. Bloccato anche un uomo di 47 anni, L. I., avrebbe, secondo i militari, favorito la latitanza dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento