Acireale, impreditore denuncia quattro usurai del clan Santapaola

Quattro persone ritenute legate al clan dei Santapaola, sono finite in manette con l'accusa per usura

Quattro persone ritenute legate al clan dei Santapaola, sono finite in manette con l’accusa per usura. Si tratta di L. B. 57 anni, il 39enne M.M. detto Maria U Turcu, L. M. 27 anni incensurato, e il 42enne O.C., già in carcere per altra causa.

A causa di difficoltà economiche e dell’impossibilità di rivolgersi ai canali legali di credito, la vittima, sin dal 2006, si è rivolta a diversi usurai, ottenendo in prestito cospicue somme di denaro da restituire con interessi che mediamente si aggiravano al 10% mensile. Nel 2010, l’imprenditore, che nel frattempo era stato minacciato da alcuni dei suoi usurai di gravi ritorsioni, ha deciso di denunciare i fatti alla Squadra Mobile, interrompendo ogni rapporto con gli aguzzini.

L’attività di indagine, che si è avvalsa anche di intercettazioni telefoniche ed ambientali, ha consentito di acquisire concreti riscontri. La somma ricevuta in prestito negli anni dalla vittima ammonta a circa 250mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento