Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Migranti, il procuratore Zuccaro: "Le navi delle Ong non aiutano le indagini"

Secondo il procuratore di Catania, l'intervento immediato delle organizzazioni non governative non consente di individuare i "facilitatori" dei gruppi criminali che organizzano gli sbarchi

"L'intervento immediato delle navi delle Ong rende inutile le indagini anche sui 'facilitatori' delle organizzazioni criminali". Lo dice Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, in audizione alla commissione di Schengen, aggiungendo che "dobbiamo registrare una sorta di 'scacco' che la presenza di Ong provoca all'attività di contrasto degli organizzatori del traffico di migranti".

La Procura di Catania, nel caso in cui ci fossero gli elementi, è pronta ad aprire un'inchiesta per favoreggiamento di immigrazione clandestina. Zuccaro chiede alla commissione "se è consentito a organizzazioni private di sostituirsi alla politica e allo Stato" e sui salvataggi in mare precisa che "violano la convenzione di Ginevra che prevede si portino i migranti nel porto più vicino e non in Italia".Questo, secondo il magistrato, "crea oggettivamente un corridoio di sicurezza", anche se anche con le Obg in mare il numero dei morti nei naufragi non è diminuito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, il procuratore Zuccaro: "Le navi delle Ong non aiutano le indagini"

CataniaToday è in caricamento