Migranti sbarcati al Porto, tra loro 60 donne e 62 minori

Nel gruppo ci sono 60 donne, due delle quali in gravidanza, e 62 minori, compreso un disabile paraplegico. Sono di nazionalità siriana, sudanese, egiziana, palestinese, somala ed eritrea

E' giunto nel porto di Catania il pattugliatore "Borsini" della Marina militare con a bordo i 282 migranti che erano stati soccorsi nell'ambito dell'operazione "Mare nostrum" nella tarda serata di ieri mentre viaggiavano su un peschereccio sovraccarico.

Nel gruppo ci sono 60 donne, due delle quali in gravidanza, e 62 minori, compreso un disabile paraplegico. Sono di nazionalità siriana, sudanese, egiziana, palestinese, somala ed eritrea .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento