Sbarco immigrati, cadaveri sul lungomare Plaia: un minorenne tra le vittime

Roberto D'Arrigo, capitano di fregata della guardia costiera di Catania, riferisce ulteriori dettagli sull'accaduto. i soccorritori escludono ci possano essere altre vittime rimaste annegate

Anche un ragazzo minorenne è tra le vittime di questa mattina, durante un tragico sbarco di migranti sulla spiaggia della Plaia. In tutto sei migranti morti. Lo ha riferito Roberto D'Arrigo, capitano di fregata della guardia costiera di Catania, a Sky Tg24.

Per il momento, ha anche detto D'Arrigo, i soccorritori escludono ci possano essere altre vittime rimaste annegate nel tratto di mare a pochi metri dalla spiaggia dove si è arenato il peschereccio con a bordo i 120 immigrati. Sul perchè di un insolito sbarco in quella zona, D'Arrigo ha chiarito: "Probabilmente - ha spiegato - non avevano consapevolezza della rotta da seguire. E' stato probabilmente un errore di chi conduceva l'imbarcazione. Qui nel catanese eventi del genere non si sono mai registrati"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento