rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Sbarco di migranti al porto, fermato presunto scafista dalla polizia

Polizia di Stato e Guardia di finanza in azione nell'ambito delle indagini avviate in seguito allo sbarco di 639 migranti giunti ieri, a bordo della nave Enterprise, nel porto di Catania. Un giovane di 21 anni è finito in manette: dovrà rispondere di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Polizia di Stato e Guardia di finanza in azione nell'ambito delle indagini avviate in seguito allo sbarco di 639 migranti giunti ieri, a bordo della nave Enterprise, nel porto di Catania. In manette è finito Hassan Ibnkhaled, di 21 anni, presunto scafista. Il giovane dovrà rispondere di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Il cittadino tunisino, secondo quanto accertato dagli investigatori, sarebbe stato al timone di un barcone soccorso nel canale di Sicilia. Il giovane, raggiunto da un provvedimento di fermo, è stato condotto presso la casa circondariale di Catania "Piazza Lanza", a disposizione della locale Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di migranti al porto, fermato presunto scafista dalla polizia

CataniaToday è in caricamento