Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Scabbia: contagiati medici, infermieri e pazienti del Vittorio Emanuele

A seguito dell'allarme scattato nei reparti dell'Ospedale Vittorio Emanuele, il direttore medico del presidio, Santina Carini, tranquillizza sulla procedura di bonifica eseguita

A seguito dell'allarme scattato nei reparti dell'Ospedale Vittorio Emanuele - dove una signora deceduta per scabbia ha contagiato medici, infermieri e pazienti -  il direttore medico del presidio, Santina Carini, tranquillizza sulla procedura di bonifica eseguita.

Su come si sia diffusa la scabbia, il direttore Carini precisa: "E' probabile che la signora avesse la scabbia in incubazione e che la malattia si sia presentata soltanto dopo il ricovero. Quando abbiamo avuto il sospetto che oltre alla psoriasi ci fosse dell'altro, abbiamo subito proceduto con l'esame istologico e avendo avuto la certezza della presenza del caso di scabbia ci siamo comportati di conseguenza: profilassi del personale e bonifica degli ambienti in cui si era registrata la presenza della signora".

Oltre, infatti, ai casi registrati nella "Clinica medica", ne sarebbero stati accertati altri nel reparto di Nefrologia e nel Day hospital. Voci che la dottoressa Carini esclude con fermezza: "A me risultano – puntualizza - soltanto i casi di Clinica Medica e comunque vorrei sottolineare che la situazione è del tutto sotto controllo. Il personale – ribadisce – è stato sottoposto a profilassi e gli ambienti bonificati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scabbia: contagiati medici, infermieri e pazienti del Vittorio Emanuele

CataniaToday è in caricamento