Scafista egiziano scarcerato sarà espulso dall'Italia

Ammesso all’affidamento in prova al servizio sociale, era stato incarcerato dopo aver aggredito gli operatori di una comunità

Un egiziano, giunto in Italia da minorenne in occasione di uno sbarco avvenuto ad Augusta nell’estate del 2014, è stato condannato per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, essendo stato identificato come scafista. Ammesso all’affidamento in prova al servizio sociale, l’egiziano ha dimostrato immediatamente la sua indole violenta, aggredendo gli operatori della comunità per minori presso la quale era stato posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata quindi disposta la carcerazione presso il carcere di Palermo e poi all’istituto penale per i minorenni di Acireale, dal quale è stato scarcerato ieri, per fine pena, Il questore Alberto Francini ha disposto il trattenimento presso il centro di permanenza per i rimpatri di Potenza, dove è stato accompagnato e dove è stata convalidata l’espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento