Scaricavano rifiuti speciali in una discarica sequestrata: denunciati

Sono stati colti sul fatto dai carabinieri nel corso di un controllo

I carabinieri di Pedara hanno denunciato un imprenditore edile di 62 anni e un suo dipendente di 40 anni poiché scaricavano rifiuti speciali in una discarica già sottoposta a sequestro, violandone i sigilli e smaltendo illecitamente gli scarti di lavorazione.

I militari, con l'ausilio del personale della polizia municipale e dell’ufficio tecnico comunale, nel corso di un servizio finalizzato al controllo e alla tutela dell'ambiente hanno accertato che l’imprenditore (nella qualità di custode giudiziale dei terreni in via Sciarelle e via Rimembranze, già sottoposti a sequestro) aveva violato i sigilli continuando l’attività illecita come se nulla fosse accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico venivano scaricati inerti e rifiuti special con l'aiuto di un autotrasportatore alle proprie dipendenze. Proprio il dipendente è stato sorpreso a bordo di un autocarro intestato al datore di lavoro mentre era intento a scaricare i rifiuti speciali. L’autocarro è stato sequestrato con l'intera area di 41.000 mq.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Svaligiano casa dei futuri sposi: denunciati i vicini

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

Torna su
CataniaToday è in caricamento