Scienze Politiche, stanziati i fondi per sim-dati a supporto della didattica on line

Il consiglio di Dipartimento ha deliberato lo stanziamento di 25 mila euro finalizzato all’acquisto delle schede da destinare agli studenti

Il Consiglio del dipartimento di Scienze politiche e sociali ha deliberato, nella seduta di ieri, lo stanziamento di 25 mila euro finalizzato all’acquisto di sim-dati da destinare agli studenti, qualora le condizioni complessive prevedano ancora, per il prossimo anno accademico, l’erogazione di corsi di studio nella modalità a distanza, tramite le piattaforme on line. Il Consiglio di dipartimento intende così testimoniare concretamente, in questo momento così delicato, la propria vicinanza agli studenti che frequentano i corsi di studio del Dsps, nonché l’impegno dell’istituzione per la trasformazione digitale, anche attraverso politiche innovative di supporto al diritto allo studio e di riduzione dei potenziali divari sociali che l’eccezionale crisi pandemica può avere acuito. I criteri di attribuzione delle sim agli studenti, basati essenzialmente su aspetti di merito o di particolari condizioni di necessità, saranno quanto prima definiti e resi noti alla comunità studentesca mediante i canali dipartimentali e con il supporto delle associazioni studentesche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento