Sciopero dei distributori di benzina il 27 e 28 luglio contro gli aumenti

Distributori di benzina, chiusi per sciopero il 27 e 28 luglio: la protesta - per chiedere prezzi più bassi- riguarderà la rete autostradale così come quella ordinaria

Distributori di benzina, chiusi per sciopero il 27 e 28 luglio. Il Coordinamento Nazionale Unitario di Faib Confesercenti e Fegica Cisl hanno proclamato uno sciopero generale dei benzinai per il 27 e 28 luglio 2011. La protesta dei distributori di carburante riguarderà la rete autostradale così come quella ordinaria, per chiedere prezzi più bassi e per far rispettare gli accordi presi.

Ancora oggi, infatti, assestamenti al rialzo sulla rete carburanti, mentre continuano a crescere le quotazioni internazionali di benzina e diesel. Questa mattina, secondo le rilevazioni di quotidianoenergia.it, si sono registrati movimenti per Tamoil e TotalErg: la prima ha aumentato il prezzo raccomandato della benzina di 0,4 centesimi e quello del diesel di 0,5 centesimi, +1 centesimo sul solo diesel invece per TotalErg.

L'iniziativa del 27 e 28 luglio è stata presa contro la "blindatura" del Governo nel decreto sulla manovra dell'articolo sulla distribuzione dei carburanti che, a detta del Coordinamento Nazionale Unitario di Faib Confesercenti e Fegica Cisl, non avrebbe nulla a che vedere con i conti pubblici e la manovra finanziaria.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento