Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Sciopero dei distributori di benzina il 27 e 28 luglio contro gli aumenti

Distributori di benzina, chiusi per sciopero il 27 e 28 luglio: la protesta - per chiedere prezzi più bassi- riguarderà la rete autostradale così come quella ordinaria

Distributori di benzina, chiusi per sciopero il 27 e 28 luglio. Il Coordinamento Nazionale Unitario di Faib Confesercenti e Fegica Cisl hanno proclamato uno sciopero generale dei benzinai per il 27 e 28 luglio 2011. La protesta dei distributori di carburante riguarderà la rete autostradale così come quella ordinaria, per chiedere prezzi più bassi e per far rispettare gli accordi presi.

Ancora oggi, infatti, assestamenti al rialzo sulla rete carburanti, mentre continuano a crescere le quotazioni internazionali di benzina e diesel. Questa mattina, secondo le rilevazioni di quotidianoenergia.it, si sono registrati movimenti per Tamoil e TotalErg: la prima ha aumentato il prezzo raccomandato della benzina di 0,4 centesimi e quello del diesel di 0,5 centesimi, +1 centesimo sul solo diesel invece per TotalErg.

L'iniziativa del 27 e 28 luglio è stata presa contro la "blindatura" del Governo nel decreto sulla manovra dell'articolo sulla distribuzione dei carburanti che, a detta del Coordinamento Nazionale Unitario di Faib Confesercenti e Fegica Cisl, non avrebbe nulla a che vedere con i conti pubblici e la manovra finanziaria.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei distributori di benzina il 27 e 28 luglio contro gli aumenti

CataniaToday è in caricamento