Sciopero benzinai: 24 ore in più di stop rispetto al resto d'Italia

In Sicilia, comincerà un giorno prima rispetto al resto d'Italia e durerà 24 ore di più. Gli impianti della rete stradale e autostradale saranno chiusi, infatti, a partire già dalle 19,30 di oggi

In Sicilia lo sciopero dei benzinai comincerà un giorno prima rispetto al resto d'Italia e durerà 24 ore di più.

Gli impianti della rete stradale e autostradale di Catania saranno chiusi, infatti, a partire già dalle 19,30 di oggi e riapriranno alle ore 7 di venerdì prossimo.

Lo rende noto la Figisc-Confcommercio di Catania ricordando che "alla base della protesta c'è il rinnovo del Bonus fiscale anche per il prossimo anno, un provvedimento assolutamente vitale per la imprese".

Il nodo chiave è, infatti, il destino del bonus fiscale in vigore da diciassette anni ed in scadenza a fine anno. Oggi il ministero invierà ai gestori una proposta, condivisa dal ministro Paolo Romani e dal sottosegretario Stefano Saglia, che individuerà in percorso legislativo per rendere il bonus strutturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vigilia dello sciopero indetto dai distributori di carburanti, Casper, Comitato contro le speculazioni e per il risparmio (Adoc, Codacons, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori) denuncia "l'elevato rischio di speculazioni alla pompa a danno di chi oggi si appresta a fare rifornimento. Già in passato nelle ore antecedenti la serrata dei benzinai, si sono registrati aumenti ingiustificati dei listini alla pompa, da parte dei soliti 'furbetti della benzinà che non esitano a speculare sugli automobilisti in fila per il pieno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento