Sciopero dei Forconi: l'inizio della protesta slitterà di qualche giorno

La protesta, di fatto, slitterà di "quattro-cinque giorni per motivi organizzativi". Ieri, invece, il movimento dei Forconi aveva annunciato l'inizio delle proteste da lunedì

"Dobbiamo decidere come attuare i presidi. L'obiettivo era rimettere in moto la protesta. Noi andiamo avanti. Vogliamo entrare nelle aule consiliari dei comuni siciliani e oggi alle 18 prenderemo parte ad una seduta di consiglio comunale aperta in programma nel municipio di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta". Lo ha detto Mariano Ferro, presidente del comitato "Forza d'Urto".

La protesta, di fatto, slitterà di "quattro-cinque giorni per motivi organizzativi". Ieri, invece, durante un'assemblea del movimento a Catania, si era annunciato che da lunedì prossimo ci sarebbero stati presidi ai pontili delle raffinerie siciliane per impedire al carburante di uscire dall'Isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

Torna su
CataniaToday è in caricamento