Sciopero dei Forconi: l'inizio della protesta slitterà di qualche giorno

La protesta, di fatto, slitterà di "quattro-cinque giorni per motivi organizzativi". Ieri, invece, il movimento dei Forconi aveva annunciato l'inizio delle proteste da lunedì

"Dobbiamo decidere come attuare i presidi. L'obiettivo era rimettere in moto la protesta. Noi andiamo avanti. Vogliamo entrare nelle aule consiliari dei comuni siciliani e oggi alle 18 prenderemo parte ad una seduta di consiglio comunale aperta in programma nel municipio di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta". Lo ha detto Mariano Ferro, presidente del comitato "Forza d'Urto".

La protesta, di fatto, slitterà di "quattro-cinque giorni per motivi organizzativi". Ieri, invece, durante un'assemblea del movimento a Catania, si era annunciato che da lunedì prossimo ci sarebbero stati presidi ai pontili delle raffinerie siciliane per impedire al carburante di uscire dall'Isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento