Senza stipendio da otto mesi, sciopero dei lavoratori degli asili nido

A protestare sono circa 20 lavoratori del servizio ausiliario asili nido del distretto socio-sanitario dei comuni di Catania, Misterbianco e Motta Sant'Anastasia che ancora una volta non percepiscono da mesi lo stipendio

foto archivio

A protestare sono circa 20 lavoratori del servizio ausiliario asili nido del distretto socio-sanitario dei comuni di Catania, Misterbianco e Motta Sant'Anastasia che ancora una volta non percepiscono da mesi lo stipendio. Una situazione che si ripresenta periodicamente e che periodicamente porta i lavoratori allo sciopero per fare sentire la loro voce.

Diverse le promesse di regolarizzazione da parte del comune di Catania, capofila del distretto, senza che però siano state mantenute. Ultima, in ordine di tempo, quella del 12 febbraio scorso, durante una riunione fra l'assessorato Famiglia e Politiche sociali di Catania, i sindacati Cgil, Cisl, Snalv e alcuni delegati dei lavoratori.

"A questi ultimi, che mentre attendono lo stipendio guadagnato devono comunque fare fronte a diverse spese del quotidiano e non solo, era stato promesso il pagamento degli stipendi mancanti entro una settimana circa, almeno fino a dicembre 2017. Ancora una volta però, le promesse sono state disattese e ancora una volta scatta lo sciopero", si legge nella nota del sindacato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento