rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Raccolta rifiuti ferma per un giorno, i netturbini incrociano le braccia

I dipendenti del consorzio Ipi-Oikos, commissariato 8 mesi fa, hanno indetto una giornata di sciopero manifestando sotto palazzo dei Chierici

Chiedono di poter ricevere subito lo stipendio di agosto, senza compromessi o soluzioni temporanee. I dipendenti del consorzio Ipi-Oikos, commissariato 8 mesi fa, hanno indetto una giornata di sciopero manifestando sotto palazzo dei Chierici.

GUARDA IL VIDEO

La raccolta rifiuti è, quindi, ferma in tutta la provincia di Catania, e già dopo un solo giorno si notano gli effetti, con cassonetti stracolmi e cattivi odori. I rappresentanti sindacali hanno incontrato i tecnici del Comune per avviare un confronto.

Sciopero e rifiuti

Oggi però, sembra essere saltata l'ipotesi di accordo che prevedeva un anticipo di 500 euro a fronte dell'intera retribuzione. Il problema di base è infatti la temporanea assenza di liquidità nelle casse di palazzo degli elefanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti ferma per un giorno, i netturbini incrociano le braccia

CataniaToday è in caricamento