Poste, sciopero degli straordinari: uffici in tilt e denunce di disservizi

Nella provincia etnea è caos: blocchi e rallentamenti nel recapito di lettere, pacchi, pubblicazioni. Lo sciopero degli straordinari durerà fino al 13 ottobre e i cittadini denunciano continui disservizi

Le Poste sono in tilt a causa dello sciopero degli straordinari che durerà fino al 13 ottobre. A proclamarlo sono le sigle sindacali "Slp Cisl", "Slc Cgil" e Fail Cisal".

Ecco che nella provincia etnea è caos: blocchi e rallentamenti nel recapito di lettere, pacchi, pubblicazioni. E aumentano le denunce di disservizi.

I sindacati hanno, così, chiesto l'intervento della Commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali finalizzato all'applicazione di quanto previsto dall'art. 2 comma 6 della legge 146/90 da parte di Poste italiane. Oggi, l'Azienda ha convocato le parti in causa nella sede di Roma per un tavolo negoziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento