Sciopero della Pubblica amministrazione: sit-in davanti la Prefettura

La Federazione Sindacati Indipendenti ha proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore che interesserà tutti i servizi. A Catania sit-in di protesta davanti la Prefettura

Oggi 14 settembre il Sindacato F.S.I., Federazione Sindacati Indipendenti, ha proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore che interesserà tutti i servizi della pubblica amministrazione. "Dopo i numerosi e infruttuosi tentativi di trovare un accordo soddisfacente con il Governo centrale ed i ministeri preposti ci troviamo costretti a bloccare per 24 ore i servizi pubblici, creando in questo modo disagi per gli utenti - dichiara Calogero Coniglio delegato regionale della F.S.I. Federazione Sindacati Indipendenti - i tagli del governo Monti hanno colpito solo i pensionati, i lavoratori e i poveri. Il Sindacato F.S.I. lotterà a tutti i livelli per sostenere i diritti dei lavoratori".

Numerose le manifestazioni di protesta organizzate per venerdì 14 settembre nelle principali città d'Italia: a Catania dalle ore 9 del mattino il sindacato F.S.I ha disposto un sit-in di protesta davanti la Prefettura.

Le motivazioni che hanno condotto il Coordinamento Nazionale Infermieri alla proclamazione dello sciopero sono, in particolare, il blocco dei contratti nel pubblico impiego e la conseguente perdita del potere d'acquisto dei salari, il costante aumento della imposizione fiscale sia diretta che indiretta, il mancato rispetto del protocollo del 10 maggio 2012 che il Governo ha sottoscritto con il sistema delle Autonomie e le Organizzazioni Sindacali.

La protesta del sindacato si rivolge anche al contenuto della "Spending Review". Secondo F.S.I la manovra ha causato il sistematico blocco alle progressioni di carriera, la cancellazione dell'istituto della Vice Dirigenza, la riduzione degli spazi di lavoro con la conseguente riduzione del livello di sicurezza nei luoghi di lavoro, la diminuzione dei posti letto e infine la rideterminazione dei tassi di ospedalizzazione e di conseguenza il calo dei minimi assistenziale del SSN.

"La manovra Spending Review è un piano mirato dal governo per devastare il settore pubblico -afferma Vincenzo Messina segretario territoriale F.S.I - i risultati della manovra Monti hanno provocato solo povertà e disoccupazione in Italia e in particolare in Sicilia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento