Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Sciopero nazionale dei rider con manifestazione anche a Catania

“I rider rivendicano una retribuzione oraria, in riferimento ai Contratti nazionali di lavoro, a partire da quello della Logistica", sottolineano il segretario del Nidil Cgil, Edoardo Pagliaro e il responsabile rider per Filt e Nidil Cgil Catania, Giuseppe Campisi

Si terrà venerdi 26 marzo lo sciopero nazionale dei Rider organizzato da Nidil Cgil che prevede assemblee e manifestazioni in più di trenta città italiane, e tra queste anche Catania. Per quella data il sindacato fa appello ai consumatori di non ricorrere al servizio di delivery proprio per supportare la protesta di questi lavoratori. I Rider, lavoratori delle consegne a domicilio che si sono rivelati decisivi durante le fasi più dure della pandemia, si incontreranno on line per un ‘assemblea di iscritti a Nidil e a Filt che si terrà il 26 dalle ore 15 alle 17, mentre si terrà un presidio in piazza Stesicoro dalle 18:30 alle 19:30. “I rider rivendicano una retribuzione oraria, in riferimento ai Contratti nazionali di lavoro, a partire da quello della Logistica - sottolineano il segretario del Nidil Cgil, Edoardo Pagliaro e il responsabile rider per Filt e Nidil Cgil Catania, Giuseppe Campisi – e quindi lottano per l'abolizione del cottimo. Tra le richieste ci sono la rivendicazione dei diritti e delle tutele in materia di salute e sicurezza sul lavoro, i diritti previdenziali, il diritto a ferie, i Tfr, le mensilità aggiuntive, e i diritti sindacali a partire dalla rappresentanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero nazionale dei rider con manifestazione anche a Catania

CataniaToday è in caricamento