Sciopero dei lavoratori della nettezza urbana: adesione oltre il 90 per cento

Non è escluso che nei prossimi giorni si possano tenere proteste ed assemblee dei lavoratori. I dipendenti già in stato di agitazione, chiedono di variare il loro rapporto di lavoro

I lavoratori della nettezza urbana di Catania ieri mattina hanno scioperato superando il 90 per cento di adesioni. La protesta di FP Cgil, USB Catania, Uil Trasporti, Fiadel e Fesica Confsal, ha confermato l’astensione dal servizio per l’intera giornata.

L’adesione allo sciopero ha riguardato i lavoratori della EnergeticAmbiente, ditta sub appaltante della Dusty. I rappresentanti dei lavoratori si dichiarano soddisfatti per l’altissima adesione ed ora continueranno la battaglia iniziata già da settimane.

Non è escluso che nei prossimi giorni si possano tenere proteste ed assemblee dei lavoratori. I dipendenti già in stato di agitazione, chiedono di variare il loro rapporto di lavoro con la seguente formula: passaggio a sei ore giornaliere per gli 80 lavoratori provenienti dall’ex bacino prefettizio, e stabilizzazione di tutti i precari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Cronaca

    Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento