Stm, la Uil annuncia uno sciopero per garantire la sicurezza nei laboratori

Lo annunciano i segretari generali di Uil e Uilm Catania, Enza Meli e Matteo Spampinato

La Uil ha proclamato uno sciopero dal 18 al 20 aprile, articolato per turni, per i lavoratori della Stm di Catania. Lo annunciano i segretari generali di Uil e Uilm Catania, Enza Meli e Matteo Spampinato, insieme con il segretario territoriale Uilm Giuseppe Caramanna. "Nessuna esigenza produttiva, esposta dai vertici aziendali - aggiungono - può giustificare il rifiuto di trasferire quei lavoratori di cui siano state certificate gravi patologie da enti pubblici. Questa, comunque, è solo un’evidenza della scarsa attenzione del management locale di Stm per salute e sicurezza del personale. È eloquente il fatto che nel modulo M5 la realizzazione della nuova postazione infermieristica sia stata rinviata: era stata prevista per quest’anno, forse si farà il prossimo". La Uilm, che denuncia “con preoccupazione le tante promesse non mantenute in materia di qualità del lavoro e tutela dei lavoratori nella Stm di Catania”, ha dunque indetto uno sciopero che avrà inizio giovedì 18 con la protesta del personale “Squadra D” e si concluderà sabato 20 con le squadre A e C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento