Lavoratrori dei supermercati Fortè in sit in per gli stipendi arretrati

Si è giunti a questa decisione dopo una riunione sindacale dei lavoratori del gruppo

Le organizzazioni sindacali autonome Usi e Sinalp Sicilia hanno indetto una giornata di sciopero generale con un sit In nei punti vendita della Meridi Srl, titolare del marchio della Fortè. Si è giunti a questa decisione dopo una riunione sindacale dei lavoratori del gruppo, che lamentano i mancati pagamenti degli ultimi stipendi e il mancato rispetto degli orari di servizio e delle qualifiche di assunzione, condizioni queste inaccettabili in un paese che si definisce civile e democratico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pur avendo in tutti i modi cercato di interloquire con la dirigenza aziendale della Meridi Srl - spiegano in una nota unitaria i sindacati - al fine di trovare una soluzione condivisa ed in grado di soddisfare le giuste pretese dei lavoratori e le esigenze aziendali, non si è riusciti ad avere un incontro, anche semplicemente interlocutorio. Questo atteggiamento ostracistico nei confronti dei propri dipendenti. I lavoratori sono stati costretti ad agire ed indire un sit In in alcuni punti vendita". In mancanza di soluzioni, saranno programmate altre iniziative analoghe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento