Cronaca

Anche a Catania scioperano i tassisti: braccia incrociate fino alle 22

Per tutta la durata dello sciopero, verranno garantiti ai cittadini catanesi soltanto i servizi essenziali

Anche a Catania i taxi si fermeranno per tutta la giornata di oggi, 21 novembre. Scioperano contro "il tentativo da parte del governo di liberalizzare e cambiare la natura propria del servizio pubblico non di linea mettendolo in mano alle multinazionali, sottraendo le competenze a regioni ed enti pubblici come sancito dal capitolo quinto della costituzione".

Il silt, sindacato di categoria, punta il dito contro l' "indifferenza da parte del governo per quel che riguarda le nostre osservazioni inerenti la modifica della legge 21/92. Le presunte aperture del mercato che il governo intende portare avanti non tengono conto dei diritti degli operatori del settore taxi/ncc e neppure terranno conto della qualità del servizio a discapito degli autenti". Per tutta la durata dello sciopero, dalle 8 alle 22, verranno garantiti i servizi essenziali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Catania scioperano i tassisti: braccia incrociate fino alle 22

CataniaToday è in caricamento