Sciopero dei trasporti, possibili disagi per chi viaggia in treno e aereo

Per chi viaggia in aereo, sono previsti dalle 13 alle 17 due scioperi nazionali e diversi scioperi locali dei controllori di volo dell'Enav

Giornata di possibili disagi nei trasporti quella di domani 8 giugno per una serie di scioperi che interessano treni, aerei e anche mezzi pubblici. Sono infatti previsti uno sciopero nazionale del trasporto ferroviario, uno sciopero nazionale e alcuni locali del personale dell'Enav, mentre a livello locale sono a rischio i mezzi del trasporto pubblico. Per chi viaggia in treno, i disagi iniziano già nella serata di oggi. Dalle 22 alle 6 di domani mattina è in programma lo stop del trasporto ferroviario, proclamato dal Cub trasporti. Mentre dalla mezzanotte alle 6 si fermano i lavoratori dell'Usb lavoro privato.

Le Ferrovie dello Stato Italiane hanno già fatto sapere che le Frecce dell'alta velocità saranno regolari e che per gli altri treni nazionali non si prevedono particolari disagi. Per chi viaggia in aereo, sono previsti dalle 13 alle 17 due scioperi nazionali e diversi scioperi locali dei controllori di volo dell'Enav. Uno indetto da Filt Cgil, Uiltrasporti e Unica, l'altro proclamato da Fit Cisl e Ugl-Ta. Gli stop locali interessano gli scali di Fiumicino, Ciampino, Venezia, Catania, Cagliari, Brindisi, Palermo, Lamezia Terme, Milano, Pescara, Padova. Incrociano le braccia anche il personale navigante di Air Italy e di Blue Panorama.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento