Arrestato un 16enne marocchino in un bar a Riposto: aveva rapinato una signora

Lo scorso 19 ottobre aveva assalito una donna, strappandole la borsa mentre accompagnava i figlioletti a scuola

Un marocchino di 16 anni, che lo scorso 19 ottobre aveva assalito una donna, strappandole la borsa mentre accompagnava i figlioletti a scuola, è stato arrestato dai carabinieri. Gli investigatori, attraverso le analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza attive in zona e alle testimonianze rilasciate da alcuni passanti, sono riusciti ad accertare le sue responsabilità.

Il giovane si era reso irreperibile dopo la condanna e ieri pomeriggio lo hanno intercettato a Riposto in via Gramsci: a quel punto è scappato ed è stato acciuffato in un bar di piazza San Pietro. Ne è nata una violenta colluttazione terminata con le manette ai polsi del ricercato. Perquisito sul posto, nascondeva nella manica del giubbotto un cacciavite opportunamente sequestrato. Dovrà anche rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e possesso di chiavi alterate o grimaldelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento