Scommesse illegali: denunciato il titolare di un Internet Point

Si tratta dell’Internet Point “Stanleybet” di Piazza della Vittoria a Raddusa

I carabinieri di Raddusa, con l'aiuto del personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - sezione operativa di Catania - , hanno denunciato un 50enne di Ramacca, poiché ritenuto responsabile del reato di raccolta di scommesse in assenza di autorizzazione. Nell’ambito di un servizio rivolto alla prevenzione e repressione del gioco illegale, eseguito anche a salvaguardia delle persone che a causa del gioco d’azzardo sperperano il loro denaro, causando un danno a se stessi ed alle loro famiglie, i carabinieri hanno controllato diverse sale da gioco. In una di queste, l’Internet Point “Stanleybet” di piazza della Vittoria, i militari hanno accertato come il proprietario, oltre ad accettare le puntate in totale assenza di autorizzazione, facesse scommettere i clienti su degli eventi sportivi non compresi nel palinsesto autorizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento