rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Acireale

Scomparsa di Agata Scuto: i carabinieri cercano il corpo in un casolare di Pachino

L'inviato della trasmissione "Chi l'ha visto?" ha raccolto una segnalazione e si è recato nelle campagne del siracusano in un luogo frequentato da Rosario Palermo, l'uomo arrestato con l'accusa di essere l'assassino della giovane

Indagini in corso dei carabinieri sui luoghi che potrebbero svelare ulteriori verità sulla vicenda della giovane Agata Scuto, la ragazza di Acireale affetta da problemi di disabilità e scomparsa nel nulla da circa dieci anni. Lo scorso gennaio è stato arrestato con l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere Rosario Palermo, l'ex compagno della madre ma il corpo della giovane non è stato ancora ritrovato. 

Le novità delle ultime ore sono emerse grazie a una segnalazione giunta alla trasmissione "Chi l'ha visto?" che da anni si occupa del caso di Agata Scuto. Qualcuno ha indicato ai giornalisti dell'emissione Rai un casolare abbandonato nelle campagne di Pachino ove Rosario Palermo era solito recarsi quando andava a raccogliere lumache ed erbe selvatiche. L'inviato della trasmissione si è recato sul luogo indicato e ha trovato il casolare con le pareti annerite, come se fosse stato bruciato qualcosa al suo interno, un telo di plastica sotto il quale vi erano i resti di un pantalone bruciato di colore verde. Questo indumento è stato riconosciuto dal fratello di Agata Scuto e così la trasmissione televisiva ha allertato i carabinieri che hanno avviato i rilievi e le indagini di rito.

Si è vicini a una svolta? Palermo, intercettato in auto mentre parlava da solo, aveva menzionato un casolare a Pachino e c'è il forte sospetto che dopo aver ucciso la ragazza possa aver dato fuoco ai resti. Saranno le indagini dei militari ad appurare quanto accaduto e se la segnalazione ha quindi un fondo di verità. Intanto non si fermano i "misteri" di questa vicenda. Una donna ha segnalato a "Chi l'ha visto?" di aver visto Agata Scuto nei pressi della stazione ma che non sarebbe riuscita a fermarla. Sentita dall'inviato del programma si è scoperto che la donna è una conoscenza di un uomo, Sebastiano, amico di Rosario Palermo e il quale aveva minacciato di morte la troupe di "Chi l'ha visto?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa di Agata Scuto: i carabinieri cercano il corpo in un casolare di Pachino

CataniaToday è in caricamento