Scomparso 42enne da Catania, era alla guida di una punto grigio chiaro

Non si sa più nulla di Angelo Torre dal 26 gennaio scorso. A dare la notizia è Chi l'ha Visto, trasmissione in onda su Rai 3, che nel proprio sito ha pubblicato la scheda dell'uomo

Non si sa più nulla di lui dal 26 gennaio scorso. Angelo Torre, 42enne, è scomparso da Catania con la sua auto, una grande punto grigio chiaro targata DF346NG. A dare la notizia è Chi l'ha Visto, trasmissione in onda su Rai 3, che nel proprio sito ha pubblicato la scheda dell'uomo, svelando alcuni segni particolari, utili nella ricerca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo infatti ha un leone tatuato sull'avambraccio e al momento della scomparsa indossava un bomber nero, jeans chiari e stivali bianchi da lavoro. Occhi azzurri e capelli castani gli altri indizi per ricostruire il profilo completo di Angelo Torre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento