Cronaca

Scoperta una discarica illegale a cielo aperto, 5 arresti

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa, hanno accertato che cinque catanesi - tra cui tre pregiudicati - avevano fatto propria un'area di circa 1.500 mq., sita nei dintorni di viale Grimaldi, di proprietà del Comune di Catania

I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa, hanno accertato che cinque catanesi – tra cui tre pregiudicati – avevano fatto propria un’area di circa 1.500 mq., sita nei dintorni di viale Grimaldi, di proprietà del Comune di Catania.

L’indagine, mirata a contrastare il fenomeno, molto diffuso nel capoluogo, dell’illecito ciclo di smaltimento dei rifiuti, ha portato, anche a seguito di attenti servizi di osservazione, all’arresto dei cinque soggetti, i quali, con assoluta noncuranza, quasi convinti che l’attività messa su fosse assolutamente regolare e legittima, avevano accumulato rifiuti speciali e non, in assenza di qualsiasi tipo di autorizzazione.

L’area, indebitamente occupata, era oramai divenuta un deposito di ogni tipo di materiale: dagli elettrodomestici dismessi alle parti di autovettura, dalle porte di celle frigorifere agli olii esausti; il tutto tranquillamente accantonato in mancanza di idonea separazione dal terreno sottostante.


L’operazione ha portato al sequestro di una motoape, di 50 quintali circa di rifiuti, nonché dell’area in argomento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta una discarica illegale a cielo aperto, 5 arresti

CataniaToday è in caricamento