Scordia, 6 colpi di pistola e incendiato il chiosco

Atto intimidatorio a Scordia: ad essere preso di mira il chiosco di parco Robinson in via Aldo Moro. In pieno giorno, due uomini a viso coperto, sono entrati all'interno dell'esercizio e hanno cominciato a sparare colpi di pistola

Atto intimidatorio a Scordia: ad essere preso di mira il chiosco di parco Robinson in via Aldo Moro. In pieno giorno, due uomini a viso coperto, sono entrati all'interno dell'esercizio e hanno cominciato a sparare colpi di pistola. Dopo, hanno sparso liquido infiammabile e dato fuoco al chiosco.

Ad intervenire per spegnere l'incendio, gli stessi proprietari e operai. Successivamente, l'arrivo dei vigili del fuoco ha evitato che l'intera struttura andasse in fiamme.

L'episodio che si è verificato al centro del comune di Scordia, era stato preceduto - già lo scorso ottobre- da un altro episodio intimidatorio al chiosco di fiori davanti al cimitero: anche in quel caso si è pensato a un avvertimento.

Sull'accaduto, è intevenuto il presidente dell'associazione antiracket "N. D'Antrassi", Rosario Barchitta, il quale ha dichiarato: " Questi episodi rafforzano la tesi che Scordia è una città a rischio e che la nostra presenza è fondamentale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento