Cronaca

Concluso uno sciame sismico sull'Etna: la scossa maggiore di magnitudo 3.8

Sono state almeno 15 le scosse di terremoto, di magnitudo non inferiore a 2, registrate nella zona dalle 20 e 59 di ieri

Una sequenza sismica ha interessato la provincia nord di Catania, alle pendici dell'Etna. Tra le ultime scosse di terremoto se ne è registrata una di magnitudo 3.8 alle 22:54 di ieri. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 12 km di profondità; l'epicentro è stato 5 km a nordest di Ragalna e 21 a nordovest del capoluogo di provincia siciliano. Non si registrano danni a persone o cose. Finora sono state almeno 15 le scosse di terremoto (di magnitudo non inferiore a 2) registrate nella zona dalle 20 e 59 di ieri. Al momento non sono stati registrati altri terremoti associati allo sciame. Non sussistendo più le condizioni di sciame sismico, tale fenomenologia può considerarsi conclusa, come reso noto dall'Ingv etneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluso uno sciame sismico sull'Etna: la scossa maggiore di magnitudo 3.8

CataniaToday è in caricamento