Cronaca

Scritte minacciose contro CataniaToday, il sindaco: "Andate avanti"

Da circa due anni in diversi punti della città sono ben visibili alcune scritte ingiuriose nei confronti della nostra redazione. Un periodo di tempo in cui, nonostante le segnalazioni, gli insulti - scritti sui muri - non sono mai stati rimossi

Da circa due anni in diversi punti della città sono ben visibili alcune scritte ingiuriose nei confronti della nostra redazione. Un periodo di tempo in cui, nonostante le segnalazioni, gli insulti - scritti sui muri - non sono mai stati rimossi. Dopo la denuncia sulle pagine Facebook dei nostri redattori, con allegate le fotografie delle scritte, abbiamo ricevuto diversi attestati di solidarietà. Questa mattina anche il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha espresso la sua vicinanza nei confronti di CataniaToday

"La mia piena solidarietà e quella della giunta alla redazione di CataniaToday - scrive il primo cittadino La libertà di stampa e di informazione è un bene prezioso da tutelare, nell’interesse della collettività, da qualunque minaccia e intimidazione. Proseguite nel vostro lavoro di raccontare la città, come sempre avete fatto in questi anni". Anche Il capoufficio stampa del Comune, Nuccio Molino - che noi ringraziamo - si è assunto l'impegno di portare all'attenzione degli uffici competenti la rimozione dei graffiti.

Nei giorni scorsi, inoltre, il quotidiano on-line Sudpress.it, attraverso la penna dell'editore Pierluigi Di Rosa, ha denunciato il fatto sostenendo la necessità di una immediata cancellazione delle frasi. "Fermo restando che queste sono medaglie e segno dell'efficacia del lavoro svolto - scriveva Di Rosa - facciamo appello al sindaco Pogliese affinché intervenga con immediatezza per rimuovere questo vile oltraggio alla serenità di una testata seria". 

Ringraziando tutti i colleghi e le persone che hanno espresso vicinanza, la nostra redazione si unisce alla richiesta di rimozione. Una città civile non dovrebbe consentire o tollerare la presenza di questo genere di messaggi nei confronti della stampa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte minacciose contro CataniaToday, il sindaco: "Andate avanti"

CataniaToday è in caricamento