Scuola, assessore Scialfa: "Garantiti i diritti per gli allievi dell'ex Meucci"

L'assessore: "l'eventuale spostamento del Tribunale Lavoro o di altri uffici nei locali dell'ex scuola Meucci di via Sabato Martelli Castaldi non pregiudicherà affatto il diritto dei ragazzi di Cibali di usufruire di un presidio scolastico nel quartiere"

L'assessore alla Scuola Valentina Scialfa, raccogliendo l'appello dei consiglieri comunali Agatino Lanzafame e Michele Failla della lista "Con Bianco per Catania", e ribadendo quanto già più volte espresso dall'Amministrazione, ha assicurato che "l'eventuale spostamento del Tribunale Lavoro o di altri uffici nei locali dell'ex scuola Meucci di via Sabato Martelli Castaldi non pregiudicherà affatto il diritto dei ragazzi di Cibali di usufruire di un presidio scolastico nel quartiere".
 
L'appello dei due consiglieri era stato lanciato per garantire a Cibali la presenza di una scuola forte e radicata, “strumento fondamentale per la crescita e la formazione dei ragazzi del quartiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento