Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Scuola, i Comuni chiedono rientro in dad: convocata task force con la Regione

Il presidente Musumeci scrive a Draghi: "Valuteremo attentamente nelle prossime ore l'evolversi del contagio per valutare eventuali ulteriori provvedimenti"

"Dalla riunione dei sindaci siciliani è emerso l'unanime giudizio di impossibilità di riaprire in presenza le scuole. Rispetto a quanto stabilito nel decreto ministeriale non sono state effettuate le attività di screening preventive, la diffusione ha livelli altissimi e il tracciamento stenta a misurare in pieno il fenomeno. Anci per conto dei sindaci chiederà alla regione di procedere con un provvedimento che porti al rinvio dell'apertura delle scuole in presenza per tutta la Sicilia, essendo la diffusione estesa a tutti i territori. In assenza di questo intervento i sindaci procederanno autonomamente per rinviare l'apertura in presenza per non mettere a repentaglio la salute dei cittadini”. La nota di Anci comunica quanto emerso durante la riunione convocata in videocoferenza con tutti i sindaci dell'Isola che chiedono a gran voce di rinviare il ritorno a scuola in presenza. Alla fine della riunione Anci l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Catania Barbara Mirabella ha comunicato con un post su Facebook che domani sarà convocata una task force per decidere sul da farsi. A stretto giro è arrivata la nota del governatore: “Quello che temevamo si sta puntualmente verificando. Ricevo da centinaia di sindaci e da moltissimi presidi sollecitazioni per rinviare la ripresa delle attività scolastiche prevista dal governo centrale per lunedì 10 gennaio. Avevamo anticipato al ministro che con queste norme nazionali sulla riapertura delle scuole sarebbe stato il caos, va ricordato infatti che in zona gialla le Regioni non hanno autonomia nel determinare la sospensione delle attività scolastiche. Ho appena scritto al presidente Draghi rappresentando la gravità della situazione delle ultime ore e ribadito le stesse perplessità da noi espresse nel confronto Stato-Regioni dei giorni scorsi. Valuteremo attentamente nelle prossime ore l'evolversi del contagio per valutare eventuali ulteriori provvedimenti». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, i Comuni chiedono rientro in dad: convocata task force con la Regione
CataniaToday è in caricamento