Scuola, donati defibrillatori dall'associazione "Regala un Sorriso"

Tre nuovi defibrillatori saranno messi a disposizione di altrettante scuole tra i comuni di Gravina e Catania

Tre nuovi defibrillatori saranno messi a disposizione di altrettante scuole tra i comuni di Gravina e Catania. L’iniziativa voluta dall’associazione “Regala un Sorriso”, attraverso il suo presidente Sonia Di Stefano, ha l’obiettivo di mettere a disposizione sistemi per garantire la sicurezza in luoghi dove c’è costantemente un notevole affollamento. Il circolo didattico “Giovanni Paolo II” e l’istituto “Tommasi Di Lampedusa”, per Gravina, e la “Vittorino da Feltre”, per Catania, avranno a disposizione un dispositivo fondamentale e prescritto dalla recente normativa.

“ Ci si augura ovviamente di non doverlo mai utilizzare - afferma il consigliere comunale di Catania Maurizio Mirenda- ma, in caso di emergenza, può realmente fare la differenza tra la vita e la morte. Come amministratore ringrazio la dott.ssa Di Stefano che, oltre a donare i defibrillatori, si è pure attivata per insegnare ai volontari come usare questo strumento”. Una grande opportunità nel caso in cui qualcuno, all’interno di questi tre istituti scolastici, dovesse avvertire un malessere legato al funzionamento del cuore.

“ L’iniziativa di oggi deve servire da molla per cominciare altre attività legate alla solidarietà- dichiara Vanessa D’Arrido, presidente dell’associazione 'Il Mondo di Rebecca”'- tutte le Onlus in questo contesto devono fare squadra perchè l’unione di molte realtà può portare a risultati insperati”. “Questi strumenti sono preziosi in ogni contesto in cui si svolga attività fisica e non solo- fa eco il Sindaco di Gravina Domenico Rapisarda - il loro utilizzo, dopo un arresto cardiaco, aumenta notevolmente le probabilità di successo nel superamento della crisi cardiaca”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti alla consegna dei defibrillatori anche l’assessore ai servizi sociali di Gravina Alfio Nicosia, la dott.ssa Milazzo dirigente della scuola “Giovanni Paolo II”, la dott.ssa Filipetti dirigente della “Tommasi di Lampedusa e la dott.ssa Lanzafame dirigente della “Vittorino da Feltre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento