SCUOLA E WEB: Come insegnare con tablet, smartphones e social media

Giovedì 25 e venerdì 26 luglio arriveranno a Catania da tutta Italia insegnanti ed esperti di scuola e web per partecipare al "I Meeting Docenti Virtuali ed Insegnanti 2.0"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Giovedì 25 e venerdì 26 luglio arriveranno a Catania da tutta Italia insegnanti ed esperti di scuola e web per partecipare al "I Meeting Docenti Virtuali ed Insegnanti 2.0".

L'incontro si svolgerà a partire dalle ore 15:00 al'hotel Biancaneve di Nicolosi (via Etnea 163) dove si farà il punto sulle nuove tecniche d'insegnamento hi-tech: tablet, smartphones e social media, infatti, fanno ormai parte integrante della didattica. All'evento parteciperanno centinaia di insegnanti e tecnici che si sono già prenotati online sul blog

https://insegnantiduepuntozero.wordpress.com/2013/06/10/meeting/

Da internet alla realtà: l'happening è organizzato dai due gruppi Facebook Docenti Virtuali Insegnanti 2.0 che contano più di 3mila membri ciascuno.

Come insegnare ai nativi digitali, cioè a scolari che sanno usare un tablet già prima di imparare a leggere? Quali sono le tecniche per utilizzare il web tra i banchi? Come usare le app ed il blog di classe? Queste alcune delle domande a cui si cercherà di rispondere, condividendo le esperienze di insegnanti che usano già queste tecnologie.

I partecipanti potranno sperimentare la nuovissima soluzione SamsungSmart School: una postazione formata da uno schermo per interagire in tempo reale con i tablet degli studenti.

Tra gli interventi, le iniziative dell'Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa INDIRE sulle aule del futuro e sull'ambiente virtuale 3D online edMondo (un "Second Life" per studenti e docenti), un report dell'Università di Genova sul valore delle certificazioni pedagogiche sull''uso delle tecnologie digitali, la presentazione dell’XI edizione di Smart Education & Technology DaysSi parlerà, inoltre, di certificazioni delle competenze hi-tech da parte dei docenti (AICA), e del ruolo degli editori dei testi scolastici. Tra i partner tecnici del Meeting, anche l'app gratuita per iPhone NearMe.

Per seguire gli aggiornamenti social del Meeting, basta visitare su Facebook la pagina-evento "I Meeting Docenti Virtuali" https://www.facebook.com/events/478578622229380/ e seguire l'hashtag su Twitter #docentivirtuali.

In allegato, il programma dell'iniziativa.

NearMe è un servizio di geo-localizzazione di attività commerciali e grandi brand su smartphone. Disponibile su www.getnearme.com e su dispositivi iPhone, NearMe fornisce agli utenti informazioni dettagliate sui bar ristoranti, alberghi, supermercati, farmacie: foto, recensioni dei consumatori, orari di apertura e chiusura, e soprattutto offerte esclusive per ottenere sconti immediati nello shopping di tutti i giorni. Un servizio globale, apprezzato anche dalla CNN che ha definito NearMe "l'app migliore per viaggiare". In UK NearMe lavora con più di 30 tra i brand più prestigiosi, tra i quali Pizza Hut, Clarks, Barclays e Marks & Spencer. In Italia NearMe è presente, inoltre, con una rete vendita locale che coinvolge le piccole e medie imprese.

Partner tecnico della mostra "Etna Patrimonio Unesco" esposta fino all'8 agosto a Palazzo della Cultura a Catania, ha lanciato il contest Instagram #EtnaNearMe per festeggiare sul web l'ingresso dell'Etna nella World Heritage List.

www.getnearme.com


 

NearMe sull'App Store: https://itunes.apple.com/it/app/nearme/id423381912

Sui social (in italiano):

Facebook: https://www.facebook.com/NearMeItaly

Twitter: @NearMeItaly

Instagram: /NearMeItaly

Pinterest: @NearMeItaly

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento